Salviamo 51 milioni di alberi con le etichette elettroniche

Scopri come le etichette elettroniche possono ridurre drasticamente l'impatto ambientale delle tradizionali etichette cartacee, delle informazioni sulla conformità e dei manuali d'uso, favorendo un futuro più sostenibile.

L’uso tradizionale della carta per le etichette dei prodotti, le informazioni sulla conformità e i manuali d’uso ha un’impronta ambientale significativa. Ogni anno vengono prodotti e spediti miliardi di prodotti in tutto il mondo, la maggior parte dei quali si basa su documentazione cartacea. Questa dipendenza ha conseguenze di vasta portata per il nostro pianeta, tra cui la deforestazione, il consumo di acqua, l’uso di energia e le emissioni di gas serra. Passando a soluzioni di etichettatura digitale come Labellink, le aziende possono avere un notevole impatto positivo sull’ambiente.

 

Impatto ambientale della documentazione cartacea

Etichette stampate

Le etichette stampate sono onnipresenti in diverse categorie di prodotti, tra cui alimenti, bevande, elettronica, abbigliamento e altro ancora. Data la scala globale della produzione:

  • Si stima che il mercato globale delle etichette abbia un valore di circa 38 miliardi di dollari.
    (
    Jungle Scout
    )
    .
  • Le principali piattaforme di e-commerce come Amazon riportano miliardi di articoli venduti ogni anno, ognuno dei quali richiede un’etichetta.
    (
    Jungle Scout
    )
    .

 

Se da un lato non possiamo evitare il marchio/etichetta frontale necessaria per il marketing e l’identificazione del prodotto, dall’altro possiamo eliminare la “retroetichetta” che di solito include informazioni dettagliate sul prodotto e dettagli sulla conformità. Supponendo che, secondo una stima prudente, ogni prodotto venduto in tutto il mondo necessiti di almeno una retroetichetta, il numero di prodotti che stampano queste etichette ogni anno sarebbe dell’ordine di miliardi, superando facilmente il miliardo di unità.

Informazioni sulla conformità

I prodotti che necessitano di informazioni sulla conformità includono in genere prodotti elettronici, chimici, farmaceutici e alcuni beni di consumo:

  • Solo l’industria chimica richiede un’ampia etichettatura per la sicurezza e la conformità.
    (
    PG Paper
    )
    .
  • Il mercato globale dell’elettronica, che richiede spesso informazioni sulla conformità, ha visto la vendita di oltre 1,39 miliardi di smartphone nel 2022.
    (
    Jungle Scout
    )
    .

Secondo una stima prudente, una parte significativa dei prodotti, soprattutto nei settori regolamentati, necessiterebbe di una documentazione di conformità. Considerando i miliardi di prodotti venduti, una stima ragionevole è che centinaia di milioni di prodotti, forse più di 500 milioni, stampino annualmente informazioni sulla conformità.

Manuali d’uso

I manuali d’uso sono comunemente forniti con prodotti elettronici, elettrodomestici, mobili e altri prodotti complessi:

  • In base a calcoli precedenti, si stima che ogni anno circa 7 miliardi di prodotti includano manuali d’uso stampati.

 

Calcolo del consumo di carta e dell’impatto ambientale

Numero medio di pagine:

  • Etichette: 1 pagina (di solito più piccola, ma per semplicità la considereremo equivalente a una pagina standard)
  • Informazioni sulla conformità: 2 pagine
  • Manuali d’uso: 20 pagine (in base ai dati precedenti)

Numero medio di lingue:

  • Supponiamo che i documenti vengano stampati in media in 3 lingue.

Consumo di carta:

  • Un albero produce circa 8.333 fogli di carta
    (
    America Verde
    )
    .
  • Ogni foglio è considerato un foglio standard da 8,5 x 11 pollici.

Fasi di calcolo

Totale pagine stampate annualmente:

  • Etichette: 1 miliardo di prodotti x 1 pagina x 3 lingue = 3 miliardi di pagine
  • Informazioni sulla conformità: 500 milioni di prodotti x 2 pagine x 3 lingue = 3 miliardi di pagine
  • Manuali d’uso: 7 miliardi di prodotti x 20 pagine x 3 lingue = 420 miliardi di pagine

Pagine totali:

  • Pagine totali = 3 miliardi + 3 miliardi + 420 miliardi = 426 miliardi di pagine

Numero di alberi utilizzati:

  • Alberi totali = Pagine totali / Pagine per albero
  • Alberi totali = 426 miliardi / 8.333 ≈ 51,1 milioni di alberi

Fattori ambientali chiave

Utilizzo dell’acqua:

  • La produzione di carta è ad alta intensità idrica. In media, la produzione di una tonnellata di carta richiede circa 17.000 galloni (circa 64.400 litri) di acqua.
    (
    Carta PG
    )
    .
  • Totale carta utilizzata: 426 miliardi di pagine corrispondono a circa 51,1 milioni di alberi, che si traducono in circa 6,13 milioni di tonnellate di carta (supponendo che un albero produca circa 80.500 fogli, e che ogni tonnellata di carta richieda circa 24 alberi).

Consumo energetico:

  • L’energia necessaria per produrre una tonnellata di carta è di circa 10 milioni di BTU
    (
    Carta PG
    )
    .
  • Il consumo energetico totale per 6,13 milioni di tonnellate di carta è di circa 61,3 trilioni di BTU.

Emissioni di gas serra:

  • La produzione di una tonnellata di carta comporta l’emissione di circa 2,8 tonnellate di CO2.
    (
    PG Carta
    )
    .
  • Il totale delle emissioni di CO2 per 6,13 milioni di tonnellate di carta è di circa 17,2 milioni di tonnellate di CO2.

Generazione di rifiuti:

  • L’industria della carta genera una quantità significativa di rifiuti, tra cui rifiuti solidi e acque reflue. In media, la produzione di una tonnellata di carta comporta la produzione di circa 85 kg di rifiuti solidi.
    (
    carta PG
    )
    .
  • Il totale dei rifiuti solidi per 6,13 milioni di tonnellate di carta è di circa 520.000 tonnellate di rifiuti.

 

Impatto ambientale positivo dei marchi elettronici

Riduzione del consumo di risorse

Le etichette elettroniche riducono significativamente la necessità di carta, preservando così gli alberi e riducendo il consumo di acqua ed energia. Eliminando la necessità di etichette fisiche, le etichette elettroniche aiutano a preservare le risorse utilizzate nella produzione di carta.

Riduzione delle emissioni di gas serra

La natura digitale delle etichette elettroniche consente di eliminare l’impronta di carbonio associata alla produzione e alla stampa della carta. Questa riduzione delle emissioni di gas serra è fondamentale nella lotta al cambiamento climatico.

Minimizzazione dei rifiuti

Le etichette elettroniche contribuiscono a ridurre i rifiuti solidi generati dall’industria della carta. Le etichette digitali non producono rifiuti fisici, riducendo così al minimo l’impatto ambientale dello smaltimento e della gestione dei rifiuti.

Sostenibilità migliorata

Le etichette elettroniche supportano le pratiche sostenibili offrendo una soluzione riutilizzabile e aggiornabile. Le informazioni digitali possono essere facilmente modificate e aggiornate senza la necessità di ristampare e sostituire le etichette fisiche, riducendo così gli sprechi e l’uso delle risorse.

 

Come ti aiuta Labellink

Il software e i servizi di e-label di Labellink offrono una soluzione completa per le aziende che vogliono passare a pratiche di etichettatura più sostenibili. La piattaforma offre funzionalità intelligenti e interattive per i clienti e un solido sistema di etichettatura elettronica per le aziende. Ecco come Labellink può fare la differenza:

  1. Esperienza interattiva per il cliente: Le etichette elettroniche di Labellink utilizzano i codici QR per collegare i clienti a informazioni dettagliate sul prodotto, istruzioni e dati sulla conformità, accessibili attraverso i loro smartphone. Questa interattività migliora l’esperienza del cliente e riduce la necessità di materiali stampati.
  2. Aggiornamenti efficienti e conformità: Le etichette elettroniche possono essere aggiornate in tempo reale per riflettere nuove informazioni sulla conformità, istruzioni o dettagli del prodotto. In questo modo i clienti hanno sempre accesso alle informazioni più aggiornate senza dover sostenere i costi ambientali della ristampa delle etichette.
  3. Risparmio sui costi: Il passaggio alle etichette elettroniche può comportare un notevole risparmio economico per le aziende. La riduzione dei costi di stampa, carta e distribuzione può migliorare i profitti dell’azienda, a tutto vantaggio dell’ambiente.
  4. Sostegno all’economia circolare: Riducendo la dipendenza dalla carta, Labellink sostiene i principi dell’economia circolare, in cui i prodotti e i materiali vengono mantenuti in uso il più a lungo possibile e i rifiuti vengono ridotti al minimo.

 

Metodologia di ricerca e di stima

Le ricerche e le stime presentate in questo articolo si basano su dati provenienti da diverse fonti, tra cui rapporti e pubblicazioni di settore. Le fonti principali includono Jungle Scout per le dimensioni del mercato e i dati sulle vendite dei prodotti, PG Paper per le informazioni sull’impatto ambientale della produzione di carta e Green America per i dati sulla resa della carta dagli alberi. Inoltre, il nostro modello di AI e i dati di OpenAI sono stati utilizzati per sintetizzare queste informazioni e fornire una panoramica completa. Le cifre presentate sono sintesi e stime semplificate per illustrare i significativi impatti ambientali e i potenziali benefici della transizione verso soluzioni digitali di e-label.

 

Conclusione

L’impatto ambientale delle tradizionali etichette cartacee, delle informazioni sulla conformità e dei manuali d’uso è notevole. Adottando soluzioni di e-label come quelle offerte da Labellink, le aziende possono ridurre significativamente la loro impronta ecologica. Labellink offre un’alternativa sostenibile, economica e rispettosa dei clienti all’etichettatura tradizionale, contribuendo a un futuro più verde e sostenibile. Grazie alle etichette digitali intelligenti e interattive, Labellink è all’avanguardia nel trasformare il modo in cui le aziende affrontano l’etichettatura dei prodotti e le informazioni sulla conformità.